L’AMPLIAMENTO DEL GIARDINO DELL’IRIS A FIRENZE

Tempo di lettura: 65 secondi.

Il Giardino dell’Iris sorge all’entrata est del piazzale Michelangelo, nacque nel 1954 grazie alla realizzazione del Concorso Internazionale annuale per le migliori varietà di Iris per il quale è stata prestabilita come sede l’area al Piazzale Michelangelo. Con la nascita del Giardino fu ideato il “Premio Firenze” da parte dei membri della Società Amici dei Fiori in particolare da Flaminia Specht e Nita Stross Radicati, le quali grazie al loro interessamento per i fiori resero possibile allestire la manifestazione floreale nella città di Firenze considerata da molti la sede naturale poiché legata all’iris dal XI secolo quando comparve negli arazzi/bandiere della città. Attualmente l’iris rossa in un campo bianco è l’emblema del capoluogo toscano.

La giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore all’ambiente, ha riconosciuto l’interesse pubblico del progetto di ampliamento del Giardino presentato dalla Società dell’Iris, che dal 1960 ha la concessione gratuita del terreno. Con il passare del tempo e quindi della continua ricerca di specie raccolte e ibridate per lo svolgimento del concorso, sono aumentati notevolmente gli spazi che risultano ad oggi troppo piccoli e ristretti per la valorizzazione delle piante e per lo svolgimento delle attività promosse dell’Iris. La Società dell’Iris per garantire una maggiore qualità attrattiva alle persone ha quindi presentato un progetto di ampliamento del giardino nella zona adiacente al Camping in comune accordo con l’amministrazione fiorentina , la quale ha un’area inutilizzata che equivale ad una superficie di 12mila metri quadrati.

La superficie del Giardino, di circa due ettari e mezzo, tenuta a oliveto e con vista sul panorama offerto dalla città di Firenze, è suddivisa da vialetti selciati in pietra serena, piazzole, scalette e scalinate perimetrali in zone che ospitano : Iris barbate alte, intermedie, e nane. La nuova area verde grazie ha una conformazione meno scoscesa rispetto a quella attualmente a disposizione del Giardino e potrà consentire una migliore accessibilità da parte di persone con difficoltà motorie e non vedenti, ma anche la creazione di un’area dedicata alle famiglie e ai bambini e di nuovi percorsi per la didattica. Per la manutenzione ordinaria dell’intera area si occuperà la stessa Società dell’Iris. Per vedere la nuova area del giardino sarà possibile farlo dal 25 Aprile al 20 Maggio tutti i giorni (anche i festivi), dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19:30 e dal sabato alla domenica dalle 10 alle 19:30.

L’ingresso è gratuito ed è possibile prenotare una visita guidata. La città di Firenze grazie a questo progetto porta a casa un’iniziativa sempre più volta al green e soprattutto attenta alle esigenze delle associazioni che promuovono attività attente alle esigenze dei cittadini e attenta alla questione ambientale che ultimamente ha visto l’amministrazione fiorentina in prima linea per salvaguardare la salute e la bellezza della città di Firenze.

Federico Brini

Le immagini provengono da “Società Italiana dell’Iris”

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...